Gazzettino di Salerno

Sabato, 16 Dicembre 2017  21:20:23
A+ A A-
Si è tenuta ieri mattina presso il Salone Bottiglieri della Provincia di Salerno la conferenza di presentazione della mostra “Erano giovani e forti – Salerno e i suoi Figli nella Grande Guerra”, esposizione destinata alla Pinacoteca provinciale di Via Mercanti, e dedicata alla commemorazione per il centenario della Prima Guerra Mondiale avvenuto nel 2014, con un occhio di riguardo alla memoria storica della città di Salerno. Il progetto, ideato proprio a partire dal 2014, è stato promosso dal comitato scientifico attuato dal Comune di Salerno dedicato interamente alle commemorazioni della Prima Guerra Mondiale, in collaborazione con il Comune stesso, la…
Leggi tutto...
Il 24 novembre, alle ore 10.30, presso il Salone Bottiglieri della Provincia, sarà inaugurata la mostra "Erano giovani e forti - Salerno e i suoi figli nella Grande Guerra". Un evento organizzato per commemorare i caduti della Prima Guerra Mondiale. Interverranno il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, il dott. Ermanno Guerra, presidente della Commissione Cultura del Comune di Salerno, il colonnello Andrea Mazzotta, comandante del 19° Reggimenio  "Cavalleggeri Guide", la prof.ssa Maria Rosaria Pelizzari, dell'Università di Salerno, il dott. Paolo Franzese, della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania, la dott.ssa ketty Volpe, esperta Miur, il dott. Renato Dentoni Litta, direttore Archivio…
Leggi tutto...
Si è svolta oggi nel salone Bilotti dell’Archivio di Stato di Salerno la conferenza stampa relativa ai funerali di stato che si terranno giovedì mattina alle ore 11,00 presso il Cimitero di Guerra del Commonwealth di Salerno. L’associazione Salerno 1943 ritrovò il 20 febbraio 2014 a poca distanza l’uno dall’altro i resti di due soldati inglesi. Essi sono stati identificati grazie alla prova del DNA e si è appurato che si trattava del lance corporal Ronald George Blackham e del private guardsman Raymond Frederick Rose. Dopo alcuni mesi un altro ricercatore ritrovò i resti di un altro soldato inglese, Joseph…
Leggi tutto...
Questa mattina presso i locali del Circolo Ufficiali della caserma “D’Avossa”, sede del reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°), è avvenuta la firma del protocollo di intesa per il progetto “Erano Giovani e Forti - Salerno e i suoi Figli nella Grande Guerra”. L’evento nasce da un progetto già in atto nella città di Caserta che i partner hanno voluto condividere anche per Salerno. Al comitato scientifico locale, voluto dal Comune di Salerno nel 2014 per la commemorazione della I Guerra Mondiale, che vede coinvolti l’Università degli Studi di Salerno- OGEPO, il MIUR- Ufficio Scolastico Provinciale, la Provincia di Salerno, la Soprintendenza…
Leggi tutto...
Si chiama “Il Borgo dei Racconti” ed è un itinerario di Storia e di storie che si snoda dentro il centro storico di Oliveto Citra. Un progetto dal taglio innovativo, promosso dall’amministrazione comunale e cofinanziato dalla Regione Campania, che si avvale della prestigiosa collaborazione di Scuola Holden di Torino. Un percorso narrante in realtà aumentata che verrà presentato in anteprima sabato 4 novembre, alle ore 18.30, presso l’auditorium provinciale di Oliveto Citra. Protagonisti de “Il Borgo dei Racconti” sono i componenti della comunità locale, i quali offrono in dono, a chi visita il borgo, i loro racconti. Il tutto tramite 15 pannelli…
Leggi tutto...
Hanno finalmente un nome gli altri due soldati inglesi ritrovati qualche anno fa su una collina di Capezzano, nel comune di Pellezzano. Questo pomeriggio, Sue Raftree, responsabile dell’JCCC (l’uffico del Ministero della Difesa inglese che si occupa di dare una degna sepoltura ai caduti britannici), ha comunicato all’associazione Salerno 1943 che, dopo la positiva identificazione dei resti di Ronald George Blackham effettuata a marzo, si è finalmente giunti all’identificazione anche degli altri due resti umani ritrovati sulla collina salernitana. Si tratta dei soldati delle Coldstream Guards Joseph Goulden e Raymond Frederick Rose.Raymond venne ritrovato insieme ai resti di Blackham il 20…
Leggi tutto...
Vincenzo Iannone Editore Srl Semplificata. P.IVA 05118310654. Sede legale: via Vittorio Emanuele III n°18, Pellezzano (SA) 84080 R.V.G.N 160/2013

Registrato presso il tribunale di Salerno il 28/02/2013 Registro stampa n. 4/2013 R.V.G. 160/2013 Cronologico n.401/2013

Contatti: Gazzettino di Salerno

Sito Web realizzato da: Webartis di Silvio Caricasole