Gazzettino di Salerno

Mercoledi, 28 Giugno 2017  04:57:46
A+ A A-
La Protezione civile della Regione Campania, sulla base delle analisi effettuate sui valori osservati in tempo reale dalla rete termoigrometrica del Centro Funzionale, informa che proseguiranno almeno fino a alle ore 12 di giovedì le condizioni di criticità dovute alle condizioni meteo che attualmente stanno caratterizzando il territorio con le ondate di calore.In particolare, si prevedono temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 4÷6°C, associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche il 90% e in condizioni di scarsa ventilazione.    
Leggi tutto...
In Campania dove non piove da circa 18 mesi,  e' SOS acqua tra emergenza siccità e rete idrica bucata. Un'emergenza che tocca in particolar modo la provincia di Salerno, la costiera amalfitana e cilentana, Capri e Ischia mettendo in in ginocchio il settore agricolo poiché gli invasi idrici non sono in grado di assicurare un rifornimento adeguato. E' quanto sottolinea Legambiente Campania che denuncia un sistema idrico, con elevati consumi, in particolare del settore agricolo, una rete di captazione, adduzione e distribuzione che fa acqua da tutte le parti (e non è un gioco di parole)e la mancata messa in pratica del riutilizzo delle acque…
Leggi tutto...
“Il +2,4% del Pil in Campania, prima regione italiana nella crescita, è un dato di straordinario valore che va considerato risultato di molti e diversi fattori: una ripresa della domanda interna, un incremento forte delle esportazioni in particolare nel comparto agro-industriale ed elettronico, una marcata presenza turistica generalizzata sull’intero territorio. E pesano le iniziative del Governo in favore dell’impresa e del mercato del lavoro. Per quello che ci riguarda, riteniamo abbiano contribuito a tali risultati le decisioni della Regione Campania: defiscalizzazione per nuovi assunti, credito d’imposta per nuovi investimenti, eliminazione dell’Irap per le start up campane, sostegno per le assunzioni.…
Leggi tutto...
L’allarme sulla tenuta dell’INPS è alto e ve lo spieghiamo parlandovi dell’età dei dipendenti prima ancora che della consistenza del personale ancora in servizio. Solo lo 0,4% degli impiegati ha meno di 35 anni, mentre il 76% ha più di cinquant’anni. Nei prossimi cinque anni circa 6.000 dipendenti (il 21% del totale) andranno in pensione. Se non si interviene tempestivamente con l’ingresso di 6.000 nuovi lavoratori nei prossimi quattro anni, attraverso assunzioni per concorso pubblico, l’INPS rischia il collasso e una perdita verticale di professionalità. Dai circa 32.000 dipendenti del 2013 si è passati agli attuali 28.000. Quattromila impiegati in meno nell’arco…
Leggi tutto...
Vincenzo Iannone Editore Srl Semplificata. P.IVA 05118310654. Sede legale: via Vittorio Emanuele III n°18, Pellezzano (SA) 84080 R.V.G.N 160/2013

Registrato presso il tribunale di Salerno il 28/02/2013 Registro stampa n. 4/2013 R.V.G. 160/2013 Cronologico n.401/2013

Contatti: Gazzettino di Salerno

Sito Web realizzato da: Webartis di Silvio Caricasole