Gazzettino di Salerno

Sabato, 18 Novembre 2017  05:17:01
A+ A A-

Sanità, Cirielli (Fratelli di Italia): 'Su rimozione Cantone presenterò esposto alla Procura della Repubblica' In evidenza

“Apprendiamo dai quotidiani locali che la rimozione del direttore generale dell’azienda universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Nicola Cantone potrebbe essere collegata alla mancata nomina a primario di Enrico Coscione, consigliere per la Sanità del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Se la notizia di stampa fosse confermata non solo sarebbe di una gravità politica inaudita ma sopratutto configurerebbe anche un reato”: è quanto dichiara in una nota, Edmondo Cirielli, deputato salernitano di Fratelli di Italia.

“Per fugare ogni dubbio ma soprattutto per dare ai cittadini campani la certezza che la sanità campana non sia ostaggio di logiche e vendette politiche presenterò per un’interrogazione parlamentare per accertare l’eventuale violazione da parte del presidente De Luca dei propri doveri nella sua qualità di commissario alla Sanità in Campania” - spiega Cirielli - annunciando inoltre un esposto alla Procura della Repubblica per stabilire la veridicità di quanto riportato dai giornalisti”.

“Se Cantone andava rimosso, e Fratelli di Italia lo ha chiesto in qualche occasione, di certo non per una ritorsione politica ma semplicemente per la totale incapacità nell’affrancarsi dalla tutela politica proprio del Coscioni ed in genere delle scelte politiche del Governatore che hanno aggravato le emergenze del comparto sanitario in provincia di Salerno trasformando l'azienda del Ruggi e i suoi plessi di Cava e San Severino in ospedali degni della migliore tradizione africana come sostiene qualche primario”- conclude Cirielli.

Centrodestra, Imma Vietri (FdI-AN): “I partiti cerchino intese su ricette di governo anziché enfatizzare campagne acquisti”

“In vista delle Politiche occorre concentrarsi su contenuti che diventino proposte di governo perché l’Italia è ridotta in macerie da 5 anni di governi a guida Pd. Il centrodestra dovrà trovare intese e lavorare a tesi politiche sia a livello nazionale che sui territori: non servono enfatizzazioni di campagne acquisti a pochi mesi dal voto, occorre prudenza e pudore per evitare amarezze come quella del dottore Roscia nel lasciare Forza Italia. Le storie e i fatti spiegano le scelte personali ma i dirigenti dei partiti siano responsabili nei comportamenti e concentrati sulle idee”. È quanto dichiara Imma Vietri, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

 

Ultima modifica il
Vincenzo Iannone Editore Srl Semplificata. P.IVA 05118310654. Sede legale: via Vittorio Emanuele III n°18, Pellezzano (SA) 84080 R.V.G.N 160/2013

Registrato presso il tribunale di Salerno il 28/02/2013 Registro stampa n. 4/2013 R.V.G. 160/2013 Cronologico n.401/2013

Contatti: Gazzettino di Salerno

Sito Web realizzato da: Webartis di Silvio Caricasole