Gazzettino di Salerno

Giovedi, 21 Giugno 2018  09:21:15
A+ A A-

Fanpage, Enrico Rossi (LeU): 'Se ha coraggio, Renzi usi il lanciafiamme'

"Roberto De Luca è finito sotto una grandinata di ecoballe. Io sono garantista, ma per caversela non basta certo dire che ad essere candidato è Piero e non il fratello RobertoVincenzo, Piero e Roberto De Luca, già questa è un’anomalia, sono una famiglia che è un pezzo importante anzi decisivo del PD in Campania. Gli italiani aspettano chiarimenti convincenti. Io spero sinceramente che ci saranno. Altrimenti Renzi, se ha coraggio, usi il “lanciafiamme”". Usando un'espressione del segretario nazionale del Partito Democratico, Enrico Rossi (Liberi e Uguali) ha commentato l'inchiesta del quotidiano online Fanpage.

Romano Prodi annuncia il suo sostegno a Paolo Gentiloni

"Abbiamo bisogno di coalizioni. Non solo noi, lo si vede anche in Germania. Abbiamo bisogno di una coalizione di centrosinistra forte per due valori: lotta alla disuguaglianza e Europa - ha dichiarato il fondatore dell'Ulivo - Ho rotto un lungo silenzio, perché mi sentivo in dovere di sottolineare l'importanza della scelta e il dovere di sostenere la coalizione di centrosinistra, in particolare gli amici di 'Insieme'. Perché portano avanti gli stessi valori che sono stati alla base dell'Ulivo e che io profondamente condivido: minore disuguaglianza e una forte presenza in Europa".

La replica di Pietro Grasso

"Vedremo se avremo la possibilità concreta di portare avanti i nostri temi come lavoro e diritti dei lavoratori, sanità, istruzione e ambiente. Solo se saranno condivisi, vedremo se potremo governare", ha detto il candidato di Liberi e Uguali.

"Prodi, uscito dal PD, voterà Insieme e quindi Pierferdinando Casini all’uninominale. Poi si rivolge a Bersani e a D’Alema chiamandoli “amici” ma sottolineando che sbagliano. Quando era il capo dell’Ulivo e voleva i nostri voti ci chiamava compagni - ha ricordato Enrico RossiPer lui, come per tanti moderati, la sinistra va bene solo se porta acqua al loro mulino". 

Ultima modifica il
ASD APS Partizan Salerno. C. F. 95152990651. Sede operativa: via Cristoforo Capone 47, Salerno 84135. R.V.G.N 160/2013. Registrato presso il tribunale di Salerno il 28/02/2013 Registro stampa n. 4/2013 R.V.G. 160/2013 Cronologico n.401/2013.

Contatti: Gazzettino di Salerno

Sito Web realizzato da: Webartis di Silvio Caricasole