Gazzettino di Salerno

Mercoledi, 23 Maggio 2018  08:24:53
A+ A A-
A seguito di articolate indagini condotte da personale della Polizia di Stato appartenente al settore Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, è stata emessa dal Magistrato di Sorveglianza di Salerno l’ordinanza di custodia in carcere nei confronti di Mario Bisogno, capo clan dell’omonimo sodalizio, perché responsabile del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. Il Bisogno, infatti, era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari da oltre dieci anni, beneficio di cui godeva, anche perché riconosciuto invalido totale e cieco parziale, con pensione di accompagnamento. L’attività investigativa condotta dal Commissariato di Cava de’ Tirreni ha…
Leggi tutto...
Nel corso di attività investigative su detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, condotte da personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava dè Tirreni, è stato effettuato un servizio mirato di appostamento nella villa comunale del centro cittadino, ove da informazioni assunte poteva verificarsi la presenza di soggetti dediti allo spaccio di stupefacenti. L’attività svolta ha consentito di individuare i movimenti sospetti di una persona che si aggirava in quel luogo, tale S.G. di anni 40, residente a Cava de’ Tirreni, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi precedenti specifici e pertanto, fatti i debiti riscontri, gli agenti hanno proceduto al…
Leggi tutto...
Nella mattinata odierna, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Cava dè Tirreni hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere a carico di V.A., di anni 40, pregiudicato originario di Cava de’ Tirreni, ed ivi residente, responsabile della lunga serie di furti commessi all’interno di istituti scolastici del centro metelliano che avevano destato grande allarme nella cittadinanza. L’ordinanza che ha confermato il carcere deriva dalle articolate indagini degli agenti del Commissariato di Cava dè Tirreni, che hanno portato alla ricostruzione di altri episodi, addebitabili sempre al suddetto,…
Leggi tutto...
Nella mattinata odierna, il personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni ha proceduto all’esecuzione dell’ordinanza applicativa di misura cautelare personale del divieto di dimora nel comune di Cava de’ Tirreni nei confronti del cavese M.B., di anni 50, ritenuto il “buca pneumatici seriale” di Cava de’ Tirreni. M.B., infatti, si è reso responsabile di numerosi danneggiamenti ad autovetture alle quali sono stati forati gli pneumatici a seguito di richieste estorsive di danaro non accolte, effettuate in danno di conoscenti, negozianti ed anche familiari, nonché di amministratori pubblici di Cava de’ Tirreni, al…
Leggi tutto...
Nella nottata odierna i Carabinieri della Tenenza di Cava dei Tirreni hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Nocera Inferiore a carico di 3 indagati, ritenuti responsabili di concorso in tentata truffa ed estorsione.In ossequio al provvedimento restrittivo, richiesto da questa Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini svolte dai militari dell’Arma, i Carabinieri hanno sottoposto alla custodia in carcere un 55enne di Mugnano di Napoli ed hanno applicato il divieto di dimora nell’intera Regione Campania ad un 30enne, anch’egli di Mugnano, e ad una 36enne di…
Leggi tutto...
Su disposizione di questa Procura della Repubblica, la Guardia di Finanza di Cava de’ Tirreni ha eseguito quattro perquisizioni nei confronti di altrettanti soggetti economici operanti nel settore dell’e-commerce di prodotti di telefonia e materiale hardware, ceduti attraverso una forma evoluta di cd “vendita piramidale”, pratica “commerciale” divenuta illegale nel 2005. Più in dettaglio, i soggetti coinvolti nell’operazione vendevano, attraverso un apposito sito internet, prodotti tecnologici di prestigiose marche a prezzi bassissimi con sconti al 70% del prezzo del listino ufficiale delle cd “casse madri”, adottando un processo di vendita cd “buy & share”. Le quote di prenotazione online non…
Leggi tutto...
ASD APS Partizan Salerno. C. F. 95152990651. Sede operativa: via Cristoforo Capone 47, Salerno 84135. R.V.G.N 160/2013. Registrato presso il tribunale di Salerno il 28/02/2013 Registro stampa n. 4/2013 R.V.G. 160/2013 Cronologico n.401/2013.

Contatti: Gazzettino di Salerno

Sito Web realizzato da: Webartis di Silvio Caricasole