Honda Superbike: dopo 16 anni di nuovo in gara

Honda Superbike: dopo 16 anni di nuovo in gara

aprile 15, 2019 0 Di Serena

Dopo 16 anni lontana dalle gare ufficiali la Honda Superbike ha annunciato il suo grande ritorno presentando un team ufficiale pronto a battersi all’interno delle competizioni. L’ultima volta in cui la casa giapponese prese parte al Superbike mondiale era il lontano 2002, all’interno della città di Imola, sotto la vittoria di Colin Edwards. In sede odierna la Honda ha svelato alla stampa la livrea con la quale parteciperà al prossimo campionato di Superbike rilasciando le proprie dichiarazioni da Phillip Island.

Honda Superbike: breve storia della casa giapponese

La Honda, nome esteso dell’azienda Honda Motor Co. Ltd, risulta un’azienda giapponese produttrice soprattutto di e automobili e motocicli, attestata anche a livello delle realizzazioni robotiche, oltrepassando una produzione annua pari a 14 milioni di motori immessi sul commercio in campo acquisti e competizioni agonistiche a livello globale. Quotata in Borsa a Tokyo, dove risiede anche una sede oltre a quella presente nella città di New York, la Honda è stata successivamente introdotta anche all’interno di altri mercati borsistici espansi in tutto il mondo.

L’azienda Honda fu fondata da Sōichirō Honda nel 1937 sotto la realizzazione di pistoni, diventando una delle società leader nella fornitura per la Toyota, sviluppandosi all’interno del settore della meccanica, equipaggiando in origine un’automobile da competizione con un motore di tipologia aeronautica a 8 cilindri e altri 8 litri di cilindrata. Nel 1948 la Honda ideò un semplice motore a piccola cilindrata all’interno di un telaio da bicicletta, sotto le esigenze di un’innovazione dal punto di vista motoristico, creando un mezzo di trasporto economico e di semplici manovre rispetto all’automobile di quel periodo storico.

La conquista dei mercati da parte di Honda, sotto la produzione di motociclette e ciclomotori, si espanse soprattutto nel corso degli anni Sessanta, continuando a variare le proprie produzioni al passo con i tempi successivi. Grazie ai suoi sforzi l’azienda giapponese vanta tutt’oggi una delle leadership all’interno della costruzione dei veicoli a due ruote, producendo anche autovetture a partire dal 1960.

Honda Superbike: la nuova livrea ufficiale

Recentemente la Honda ha annunciato il proprio ritorno all’interno della competizione mondiale di Superbike dopo un’astensione di ben 16 anni, presentando in via ufficiale la propria livrea sotto lo sguardo attento e curioso dei mass media e del pubblico. I colori della CBR1000RR del Moriwaki Althea Honda Team, sotto le abilità dei piloti Leon Camier e Ryuichi Kiyonari, saranno rappresentati dal bianco, dal rosso e dal blu.  

La casa giapponese Honda si è limitata a soffermarsi sul grande potenziale espresso dal proprio team ufficiale, nonché dalle realizzazioni su due ruote, sotto le diverse migliorie apportate nel corso degli ultimi lunghi anni di assenza dal panorama mondiale della Superbike.