Telecamere WiFi interne: quali scegliere, caratteristiche, prezzi

Telecamere WiFi interne: quali scegliere, caratteristiche, prezzi

20 Gennaio, 2020 0 Di Federica S.

In questo periodo di crisi generale in cui aumentano i furti nelle case, sempre più persone decidono di acquistare delle telecamere WiFi da posizionare nelle varie stanze della nostra abitazione. Questi dispositivi si rivelano utili non solo in caso di irruzione in casa da parte di estranei, ma anche per sorvegliare un neonato a nanna o un animale solo in casa. La scelta dipende dal nostro bugdet, le telecamere infatti possono essere sia a corrente che a batteria e con diverse funzionalità, come per esempio il salvataggio dei filmati su un server online o l’attivazione abbinata ai rilevatori di movimento.

Caratteristiche

Prima di correre a comprare una telecamera wifi dobbiamo considerare le caratteristiche di base che il modello deve necessariamente avere. Innanzitutto la possibilità di catturare immagini e video in alta risoluzione, completi di audio. Se la nostra ADSL non è nulla di speciale però, dovremo rinunciare un po’ alla qualità delle riprese, onde evitare blocchi improvvisi dovuti ai limiti della nostra connessione.

La presenza di sensori: alcuni modelli prevedono l’attivazione del dispositivo alla rilevazione di movimento, che avvisa sullo smartphone il proprietario di casa. Queste telecamere dovrebbero essere anche dotate di infrarossi per la visione al buio. Il raggio d’azione è un’altra funzionalità importante, poiché alcune telecamere sono fisse in un punto e non hanno gioco. In questo caso è preferibile optare per qualcosa che possa muoversi e zoomare o, ancora meglio, scegliere la classica fisheye, che fa riprese a 360°.

Modelli

Economici

IP Camera HD Wireless
Se vuoi stare sui 50 euro di spesa, questo modello è quello che fa per te. Nonostante il prezzo contenuto infatti, possiede molte funzionalità come la registrazione dell’audio, la compatibilità con app iOS e Android, 11 LED a infrarossi per la visione notturna e una micro SD per i filmati.

Yi Home Camera 1080p
Utilissima per la sorveglianza dei bimbi, questo modello costa solo 30 euro e ti dà la possibilità di parlare col tuo smartphone attraverso il suo microfono integrato. Adatta le immagini registrate in base alla velocità di connessione per ottenere sempre fotografie nitide.

Fascia media

YI Camera
Questo dispositivo costa sui 60 euro ed è dotato di riprese Full HD (1920×1080 pixel) con schede fino a 64GB. Può effettuare dei live utilizzando smartphone e tablet. Con audio bidirezionale,sensore a infrarossi e salvataggio sul cloud. Rileva oggetti in movimento facendo ruotare la fotocamera a destra e sinistra.

D-Link DCS-935L
Alzando un po’ il costo, per 100 euro puoi trovare questa piccola videocamera compatta, che grazie al suo aspetto può essere facilmente mimetizzata. Ideata dalla casa D-link, è compatibile con tutti gli altri prodotti della stessa marca.

Fascia alta

Netgear Arlo
E’ un sistema di sorveglianza completo il cui prezzo si aggira intorno ai 350 euro. Si tratta di compone di uno o più videocamere che funzionano via wireless a batterie. Tutti i satelliti sono collegati tra loro tramite una base station: vanno bene sia per interni che per esterni, hanno i LED e possono essere acquistati in base alle nostre esigenze partendo da un fino a 4 telecamere.