Riccardo Maggiorini: biografia e carriera del calciatore

Riccardo Maggiorini: biografia e carriera del calciatore

7 Novembre, 2019 0 Di Serena

Riccardo Maggiorini è il capitano della squadra calcistica del Chievo. La sua fama all’interno di questo sport è accresciuta nel tempo, passando dal ruolo di seconda punta fino a quello di ala destra e centravanti. Le sue abilità tecniche e la sua velocità lo hanno portato ad oggi alla guida della squadra del Chievo, ma al pubblico Riccardo Maggiorini è noto anche per un caso di cronaca. Andiamo a scoprire tutto su di lui!

Biografia e curiosità

Riccardo Maggiorini nasce il 4 settembre del 1985 a Isola della Scala, in provincia di Verona. La sua passione per il calcio e le sue abilità tecniche lo hanno portato ad assumere il ruolo di seconda punta, ala destra e centravanti del Chievo, fino alla posizione di attaccante e capitano. 

Il giocatore è noto anche per un’altra vicenda di cronaca risalente al 16 settembre del 2016 quando, svegliato all’improvviso dalle minacce di un uomo rivolte alla propria fidanzata, è intervenuto nel cuore della notte in suo soccorso nel centro cittadino veronese. In questa circostanza di pericolo il calciatore è riuscito ad immobilizzare l’aggressore fino all’arrivo delle Forze dell’Ordine dei Carabinieri, salvando la ragazza.

Carriera professionale di Maggiorini

Riccardo Maggiorini mostra una passione per il calcio sin dalla tenera età di 8 anni, dove entra a far parte della squadra di Tarmassia. A 12 anni il giocatore entra nella formazione del vivaio veronese, mentre due anni dopo passa alla squadra del Bovolone. Le sue performance sportive lo portano a segnare ben 46 gol, disputando 26 partite regionali.

Nel 2005 il calciatore viene ceduto brevemente alla formazione calcistica dello Spezia, in serie C1, passando in prestito anche al Pavia e alla squadra della Cittadella. Riccardo Maggiorini passa alla Serie A nel 2004, acquistato dalla squadra dell’Inter. Nel 2010 Maggiori viene ceduto al Genoa e successivamente alla squadra del Bologna, fino al prestito con diritto di riscatto al Novara l’anno seguente. Nel 2012 il giocatore entra nel Torino, in comproprietà, mentre nel 2014 entra per la prima volta nel Chievo Verona con un contratto di 2 anni.

Nel 2017 Maggiorini subisce un infortunio al ginocchio, con la diagnosi di una lesione al legamento crociato anteriore, mentre disputava la competizione contro la squadra del Cagliari. Nel 2019 Riccardo Maggiorini viene nominato capitano del Chievo, dopo la retrocessione della squadra calcistica in Serie B e il ritiro dalle scene sportive del calciatore Pellissier. Nel corso degli anni come calciatore professionista Riccardo Maggiori è stato convocato nella Nazionale Italiana Under-19 e nella Nazionale Under-20 per due volte senza mai esordire.